Showtime fa centro con Homeland e The Affair

– NO SPOILER –

Si sono concluse domenica la quinta stagione di Homeland e la seconda di The Affair, entrambe trasmesse da Showtime che ultimamente mi sta regalando alcune gioie (mi ero legata al dito il disastro di Dexter).

Homeland, pi√Ļ attuale che mai con ISIS e terrorismo, √® ripartita alla grande dopo due stagioni un po’ fiacche che quasi mi avevano fatto perdere la speranza. E’¬†chiaro che non siamo ai livelli iniziali, ma siamo sulla buona strada se gli autori si danno una mossa.

homeland_season5

The Affair, invece, √® sempre meglio. E’¬†entrata di prepotenza nella mia top 5.¬†Ve ne avevo parlato un anno fa, quando la prima stagione aveva gi√†¬†mostrato¬†un grande potenziale. Scritta e interpretata magistralmente,¬†il suo racconto in soggettiva cos√¨ come presentato in ogni episodio catapulta nel bel mezzo delle situazioni e fa capire, quasi insegna, molte¬†cose, non solo riguardo¬†i¬†delicati equilibri tra le¬†relazioni dei protagonisti. C’√® molto in cui identificarsi.

the-affair-season-2-tv-series-poster-wallpaper-144437

Insomma, √® Natale, quindi grazie Showtime per questi regali e¬†chiss√†¬†cosa ci riservi per la sesta stagione di Shameless, dal 10 gennaio… Baboom.

Ho iniziato The Affair

Dopo averne tanto letto e sentito parlare, la settimana scorsa ho deciso di iniziare The Affair. La nuova serie tv targata Showtime √® arrivata, in America, al quinto¬†episodio della prima stagione. In Italia non si sa quando arriver√†. Come da titolo, la trama √® incentrata su¬†un tradimento che viene raccontato attraverso le diverse visioni e ricordi dei due protagonisti, Noah (Dominic West) e Alison (Ruth Wilson). Fin dai primi minuti del pilot si capisce che l’affair si intreccer√† con¬†una successiva indagine di polizia di cui ci vengono mostrati¬†alcuni frammenti, secondo una tipologia di narrazione che mi ha fatto subito pensare a¬†True Detective. Ho letto che la sceneggiatura di The Affair ha convinto Joshua Jackson a tornare sul piccolo schermo dopo Fringe, e questa √® sicuramente una delle ragioni per cui ho iniziato a guardarlo. Un’altra ragione √® la presenza nel cast di Maura Tierney che, da aficionadissima¬†di ER, √® sempre bello rivedere. A parte questo, lo show promette bene e va tenuto d’occhio.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=Til6Nt2ps9s]